Kneebody

Belli, giovani e bravi!
Si chiamano Adam Benjamin, Shane Endsley, Kaveh Rastegar, Ben Wendel e Nate Wood.
Il trombettista Dave Douglas ha commentato in un giudizio che non potrebbe esprimere meglio il talento di questa band: “La loro musica segna una nuova direzione possibile, è spontanea ed eccitante. La scrittura è fresca e il modo in cui la sanno integrare con l’improvvisazione è unico.”
Arrivano da Los Angeles, New York e Denver. Suonano tutti e tutti compongono con un risultato che divampa dal rock-jazz elettro-acustico all’hip hop. Li conoscevo singolarmente per averli trovati tra i musicisti di alcuni miei cd (Ani Di Franco e Steve Coleman), ma insieme li si apprezza per un jazz contemporaneo che è davvero fuori dalle righe: una formazione poliedrica giovane, talentosissima e di un livello, tecnicamente parlando, che farebbe invidia al grande Miles (Davis)!
Era uno degli ultimi concerti dedicati al jazz-rock e contemporaneo dalla Casa del Jazz. Ci provavo da qualche tempo ad assistere ad un’esibizione dal vivo di questi fenomeni. Finalmente ieri sera ci sono riuscita…

Il sito ufficiale dei Kneebody >>
I Kneebody su myspace (link ricco di live videos e mp3) >>

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...