Furto con destrezza… innovazione che bellezza!

Lunedì 14 Giugno 2010, ore 18.22. Sono alla guida della mia macchina in direzione Ara Pacis, dove ho un appuntamento alle 18.30 con l’amico Salvo Mizzi. Mi mancano poco più di 50 metri per arrivare a destinazione. 25 gradi, lungotevere ombreggiante, traffico a catena stretta su 6 file in parallelo, mucchi di moto e motorini, preludio di agitazioni varie per l’Italia che gioca la prima dei mondiali 2 ore dopo (che intorno alle 14 dello stesso giorno programmo di vedere con mia mamma e mia sorella a casa), clacson a dismisura in un concerto dall’improbabile armonia e (io) aria mista tra il malinconico pensante e il concentrato andante. Sgobbo 14 ore al giorno (arricchite da qualche week end tolto al mio tempo libero, già poco da sempre, e parecchie nottate in bianco), non vado mai in vacanza e quindi un anno fa (dopo anni di mazzo) mi tolgo una soddisfazione: una Bmw 320 cabrio, modello esatto in copertina alla brochure di promozione al lancio… incluso l’optional che ti mette la moca sul gas alle 7.15 in punto del mattino (tutte le mattine, tranne la domenica). Continua a leggere Furto con destrezza… innovazione che bellezza!

La camelia e il fico secco

Venerdì sera ho avuto il piacere di partecipare ad un evento del circuito Girl Geek Dinners di Roma al Red restaurant in un panel di speaker donne molto interessante. Due in particolare mi hanno emotivamente coinvolta in quella dimensione femminile (tipica delle donne) che scuce l’orlo anche al maschio più egemone: Chiara Cecilia Santamaria, ideatrice del blog “Ma Che Davvero?” e del libro “Quello che le mamme non dicono”, e Maddalena Vantaggi membro del team che ha ideato un progetto staordinario dal nome Rifuto Con Affetto. Continua a leggere La camelia e il fico secco

Frontiers of Interaction 2010

Qui il sito ufficiale dell’edizione 2010.
Di seguito, il video della tavola rotonda sull’innovazione, coordinata da Riccardo Luna, direttore di Wired Italia.