Archivi categoria: Bella Storia!

Solidarietà: una casa d’accoglienza dove c’era la mafia

di Emanuela Micucci, 1 Ottobre 2013

Senzatetto ospitati alla Giustiniana: era un bene confiscato al boss Salvatore Nicitra, boss della banda della Magliana. Qui don Antonio Coluccia ha aperto l’Opera Casa Accoglienza don Giustino Russolillo Continua a leggere Solidarietà: una casa d’accoglienza dove c’era la mafia

May Feelings, una rete sociale che collega in tutto il mondo preghiere e bisogni

Creata da tre giovani nel 2012, ha pubblicato più di 4.500.000 preghiere

di Enrique Chuvieco, 30 Aprile 2014

Il primo maggio 2008, Bosco, Joaquín e Santiago hanno inserito su Youtube il video “May feelings”, che offriva 50 motivi per recitare il Rosario. Grande è stata la loro sorpresa quando è risultato il video più visionato in Spagna in quel mese, con vari milioni di visite e lettere che arrivavano senza fine. Continua a leggere May Feelings, una rete sociale che collega in tutto il mondo preghiere e bisogni

«Dio mi ha salvato nei lager della Corea del Nord»

di Stefano Magni, 10 Novembre 2014

I miracoli esistono. È un miracolo vivente Hea Woo, nordcoreana, sopravvissuta al gulag e fuggita in Corea del Sud. Abbiamo avuto modo di incontrarla a Milano, per una sua commossa ed emozionante testimonianza, ospite di Porte Aperte, l’associazione evangelica al servizio dei cristiani perseguitati nel mondo. Continua a leggere «Dio mi ha salvato nei lager della Corea del Nord»

Papa Francesco: «l’identità dell’Europa è il cristianesimo»

di Redazione, 25 Novembre 2014

Il discorso che Papa Francesco ha oggi rivolto all’emiciclo del Parlamento europeo a Strasburgo è assolutamente decisivo per la situazione attuale che stiamo vivendo, un pronunciamento coraggioso e che ha certamente procurato numerosi mal di pancia ai suoi finti amici (da Scalfari in giù), così come finta è stata l’ovazione che i burocrati europei gli hanno riservato al termine del discorso. O finta approvazione o, probabilmente, non lo stavano ascoltando. Continua a leggere Papa Francesco: «l’identità dell’Europa è il cristianesimo»

Claudia Koll: “Vi racconto la mia conversione”

di Redazione, 18 Novembre 2014

Claudia Koll torna ancora a parlare della sua crisi mistica. In una lunga intervista rilasciata a Visto, l’ex attrice ha parlato del suo passato, spiegando proprio la sua ‘rinascita spirituale’. “Prima guadagnavo tanti soldi. – racconta Claudia – Viaggiavo molto, avevo tanti amici potenti e la fama. Però mi sfuggiva qualcosa, non capivo il senso della vita. Mi chiedevo spesso il perché del mio vivere, e non sapevo mai darmi una risposta. Ero egoista, pensavo solo al lavoro, allo shopping, alla palestra, all’inglese. Insomma, pensavo solo a me stessa”. Continua a leggere Claudia Koll: “Vi racconto la mia conversione”

Miracolo a Loreto? Sotto esame la misteriosa guarigione di Gabriella Gardini

di Blitz quotidiano, 1 Novembre 2014

ROMA – Un “caso straordinario” e apparentemente inspiegabile: una guarigione improvvisa di un foro maculare miopico ad un occhio. Potrebbe essere questo il primo possibile miracolo avvenuto presso la Santa Casa di Loreto. Il caso è stato presentato nella serata di venerdì 31 ottobre presso il Santuario stesso e riguarda una donna, Gabriella Gardini, che ha raccontato la sua vicenda in una conferenza stampa. Continua a leggere Miracolo a Loreto? Sotto esame la misteriosa guarigione di Gabriella Gardini

“Dio mi ha acceso un fuoco dentro”, la testimonianza di Silvia Buso

Mi chiamo Silvia Buso, sono di Padova. All’età di 16 anni, esattamente il 4 ottobre 2004, mi sono ritrovata, inaspettatamente, a non poter camminare più e ad essere costretta a rimanere immobilizzata su una sedia a rotelle a causa di una grave paraplegia alle gambe. Fu come passare dal giorno alla notte. Nei mesi successivi la mia malattia è peggiorata, ho perso peso e sono iniziate delle crisi simil-epilettiche. Continua a leggere “Dio mi ha acceso un fuoco dentro”, la testimonianza di Silvia Buso

Lettera di un padre «ateo, compiaciuto e buonista» cambiato dalla figlia convertita al cattolicesimo

La lettera scritta da James Harrington, giornalista britannico agnostico e sposato con «una fervente atea», dopo la «coraggiosa» scelta della figlia: diventare cattolica.

di Redazione, 16 Gennaio 2014

«Dio e la religione non hanno mai avuto un ruolo nella mia vita», almeno fino a quando «la mia figlia più grande non ha deciso di farsi battezzare e diventare cattolica». Comincia così la lettera ospitata martedì 15 gennaio dal quotidiano progressista britannico Guardian e firmata da James Harrington, giornalista inglese trasferitosi nel 2009 in Francia, «ateo tendente all’agnosticismo», sposato con «un’atea fervente». Continua a leggere Lettera di un padre «ateo, compiaciuto e buonista» cambiato dalla figlia convertita al cattolicesimo

Assistenza socio-sanitaria domiciliare oncologica gratuita e prevenzione: c’è chi lo fa

di Redazione

Fondazione ANT Italia Onlus, nata nel 1978 per iniziativa dell’oncologo Franco Pannuti, è il più grande ospedale gratuito a domicilio in Italia, fornisce assistenza ai malati di tumore e organizza attività di prevenzione oncologica. La sua missione si ispira all’Eubiosia (dal greco antico “la buona vita”) perché la dignità della vita va preservata anche durante la malattia e fino all’ultimo istante di vita. Continua a leggere Assistenza socio-sanitaria domiciliare oncologica gratuita e prevenzione: c’è chi lo fa