Archivi tag: Maschio e femmina

Asili nido a Roma conquistati dalla lobby gay.

di Costanza Signorelli, 12 Novembre 2014

Gender libro asilo

«Mery e Franci si amavano e volevano una famiglia. (…) Ma mancava il semino! In Olanda c’è una clinica dove dei signori gentili donano i loro semini per chi non ne ha. Franci si è fatta dare un semino nella clinica olandese e… l’ha messo nella pancia di Mery. Margherita ha cominciato a crescere! Margherita ha due mamme: solo una l’ha portata nella pancia ma entrambe, insieme, l’hanno messa al mondo. Sono i suoi genitori». Le scritte grandi e ben scandite campeggiano su pagine dai colori pastello dove le figure di due donnine, che si scambiano bacini e cuoricini, completano l’«idillio fiabesco». Ebbene sì, perché quanto riportato qui sopra, è lo stralcio proprio di un racconto per bambini, Piccola storia di una famiglia, casa editrice Stampatello. Continua a leggere Asili nido a Roma conquistati dalla lobby gay.

Ormoni ai bimbi in crisi di identità sessuale.

di Massimo Introvigne, 9 Novembre 2014

In occasione di polemiche recenti, abbiamo letto numerosi interventi sulla notizia secondo cui sarebbero somministrati a bambini e adolescenti dubbiosi sulla loro identità sessuale ormoni per ritardarne la pubertà e dare loro «più tempo» per scegliere se essere uomini o donne. Questa, a dire di molti, sarebbe una leggenda urbana o una bufala inventata da ambienti pro family. A prima vista, l’obiezione convince. Chi infatti potrebbe essere così folle da somministrare ormoni a bambini per impedirne lo sviluppo e dare loro più tempo per scegliersi un’identità sessuale eventualmente diversa dal sesso biologico? Continua a leggere Ormoni ai bimbi in crisi di identità sessuale.

Mario Adinolfi “vuole la mamma”.

di Giorgia Petrini per Notizie ProVita
(rivista – numero di maggio 2014)

E’ un piccolo libretto rosso autoprodotto dall’autore, Mario Adinolfi, quello che racchiude in poche pagine, dense di dati e contenuto “drastico”, il grido condiviso dei nuovi disadattati di questo tempo, profondamente leso nei suoi principi più reali e naturali. E’ iniziato Venerdì 28 Marzo il tour di presentazione del libro “Voglio la Mamma” che ha trovato il suo nido di esordio, ospitato dall’Oratorio Piccolo di San Filippo Neri, a Chiesa Nuova, con il contributo umano e spirituale di Padre Maurizio Botta. Continua a leggere Mario Adinolfi “vuole la mamma”.

L’eclisse del padre, male d’Occidente.

di Giorgio Campanini, 26 Ottobre 2014

I circa 120 anni della storia dell’Occidente che stanno alle nostre spalle sono caratterizzati da un ricorrente attacco frontale della figura paterna. Continua a leggere L’eclisse del padre, male d’Occidente.

Omofobia – Scalfarotto messo all’angolo da Amato in un liceo romano.

di Gianfranco Amato, 21 Ottobre 2014

Ieri mattina il Liceo Cavour di Roma è stato teatro del match tra l’On. Scalfarotto e l’Avv. Gianfranco Amato dei Giuristi per la Vita incentrato sul ddl omofobia. Quattro ore di discussione: la prima metà lasciata al confronto tra i due relatori e le restanti due ore aperte alle riflessioni ed al dibattito con gli studenti. Continua a leggere Omofobia – Scalfarotto messo all’angolo da Amato in un liceo romano.

Separazioni conflittuali, a perdere è sempre il padre.

di Marcello Adriano Mazzola, 18 Gennaio 2014

Tra le tante emergenze ce n’è una autentica: l’eliminazione della figura paterna nelle famiglie separate. Le mani armate di tale grave illecito sono tante. Tra esse anche dello Stato e dei tanti “medici” che si accalcano intorno ad esse. Continua a leggere Separazioni conflittuali, a perdere è sempre il padre.

“Donne contro il femminismo”: finalmente la giusta emancipazione!

di UCCR, 22 Ottobre 2014

“Donne contro femminismo” (Women against feminism) è un nuovo fenomeno sui social media (pagina Facebook), in forte crescita, composto da donne di tutto il mondo nauseate, disgustate, annoiate dal movimento femminista, che da decenni le riduce a vittime della società, stereotipando gli uomini a nemici predatori e denigrando il ruolo della maternità. Continua a leggere “Donne contro il femminismo”: finalmente la giusta emancipazione!

«L’ideologia gender usa la libertà per distruggere l’uomo. Per affrontarla bisogna vivere secondo coscienza e fare come la Manif».

L’ex femminista convertita Gabriele Kuby, il cui lavoro è apprezzato anche da Benedetto XVI, fa l’esempio della Francia e della Manif pour tous: «I soldi e il potere sono dall’altra parte ma vedo una resistenza».

di Benedetta Frigerio, 16 Settembre 2014

La sociologa tedesca Gabriele Kuby, ex militante femminista, convertita al cattolicesimo all’età di 53 anni, autrice di diversi volumi, da ultimo La rivoluzione sessuale globale. Distruzione della libertà in nome della libertà, uscito l’anno scorso e tradotto in più di sei lingue, in un’intervista pubblicata l’8 settembre sul Catholic Word Report ha approfondito il tema della sua conversione, la scoperta della verità e dell’ideologia gender come «una rivoluzione globale». Continua a leggere «L’ideologia gender usa la libertà per distruggere l’uomo. Per affrontarla bisogna vivere secondo coscienza e fare come la Manif».

Mons. Forte: garantire i diritti degli omosessuali è un fatto di civiltà.

di Iacopo Scaramuzzi, 13 Ottobre 2014

“La Chiesa non condivide che la stessa terminologia ‘famiglia’ possa essere indifferentemente applicata all’unione fra un uomo e una donna, aperta alla procreazione, e all’unione omosessuale. Detto questo, mi sembra evidente che le persone umane coinvolte nelle diverse esperienze hanno dei diritti che devono essere tutelati. Continua a leggere Mons. Forte: garantire i diritti degli omosessuali è un fatto di civiltà.

Matrimoni gay, Scola bacchetta i sindaci. E sul Sinodo…

di Luigi Santambrogio, 14 Ottobre 2014

Non si è limitato scrivere in francese contro i matrimoni gay, gli uteri in affitto e le tecniche Frankenstein di manipolazione della vita. Il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, dopo aver firmato insieme al collega viennese, il cardinale Christoph Schönborn, arcivescovo di Vienna, un editoriale pro Manif pour tous sul quotidiano parigino Le Figaro (clicca qui), questa volta le ha cantate in chiaro e forte italiano anche al sindaco Giuliano Pisapia. Invitando, lui che è stato eletto sull’onda di una (già deusa) speranza di rinnovamento sociale, a fare qualcosa di realmente popolare e progressista a favore delle giovani coppie milanesi e a smetterla di usare a sproposito la parola “famiglia”.  Continua a leggere Matrimoni gay, Scola bacchetta i sindaci. E sul Sinodo…